W la mamma!

In Italia è stata festeggiata per la prima volta negli anni Cinquanta; negli Stati Uniti fu resa ufficiale dal presidente Wilson nel 1914, con decisione di festeggiarla la seconda domenica di maggio; abitudine che di fatto ancora vige e che è stata esportata in gran parte del mondo. In Iran la si celebra, in varie forme, da un bel po’..


Forse non tutti sanno che la festa della mamma non è un’invenzione moderna, né appartenente al mondo occidentale. In realtà, il culto della “grande madre” accomuna tutte le culture primarie, ma in particolare le celebrazione dell’amore e del rispetto verso la ‘mamma’ ha origini ariane, pre-zoroastriane per la precisione. Così almeno secondo lo studioso iraniano Manouchehr Saadat Noury che ha rintracciato prove di questo culto già in era zoroastriana e pre-zoroastriana, nel 1700 a.C circa.

In Iran, secondo la tradizione, nel mese di febbraio, Esfand (l’ultimo mese del calendario persiano, prima del Nowruz) si celebra la festa del Sepandarmaz in onore delle donne, delle madri e dei sacrifici che da sempre compiono. Sempre secondo la tradizione, gli uomini portano dei doni alle proprie donne in segno di gratitudine e tutta la famiglia riordina la casa e prepara una zuppa tipica servita con un pane speciale.
Attualmente la festa della mamma, quella che secondo il calendario gregoriano cade a metà maggio, coincide più o meno con la Festa di Fatima. Più o meno perché fra i due differenti calendari c’è sempre uno sfasamento. Fatima era la più giovane tra le figlie di Maometto, che sposò Ali il cugino del profeta e dalla cui unione nacque Hussein e di fatto lo sciismo (vedi il massacro di Kerbala, etc..etc).
Tra le mamme iraniane che, invece, non hanno festeggiato ci sono anche quelle che si riuniscono (o si riunivano) il sabato al Laleh Park, in piena Teheran. Loro sono in lutto, un po’ come le madri di Plaza de Mayo in Argentina, per i figli arrestati o scomparsi dopo le elezioni presidenziali del 2009.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...